Home Focus Toscana. Passaggio al Cup 2.0. Da giovedì e fino al 29 marzo...

Toscana. Passaggio al Cup 2.0. Da giovedì e fino al 29 marzo non sarà possibile prenotare

Lorenzo Ottanelli
392
0

Nuovo strumento di prenotazione per il Sistema Sanitario Toscana e, in particolare, per l’Asl Toscana centro per Firenze e le zone del distretto fiorentino nord ovest, sud est e Mugello.

Il Cup 2.0 è la nuova versione del vecchio sistema di prenotazione di visite, esami e indagini diagnostiche. L’intento è quello di ridurre i tempi di attesa, grazie alla separazione tra le agende di prime visite e visite di controllo.

Per farlo, però, è necessario sospendere per 5 giorni il sistema di prenotazione di tutta l’Ausl Toscana. Così da giovedì 24 e fino a lunedì 28 il sistema sarà bloccato.

Alcuni servizi continueranno a funzionare: le attività ambulatoriali già fissate, verranno garantite le prestazioni urgenti negli ambiti di Empoli, Pistoia e Prato e non si ferma il numero dedicato alla Medicina generale, tramite servizio telefonico.

I pazienti cronici, invece, saranno chiamati dai singoli Servizi per fissare un nuovo appuntamento che sarà dato nei giorni immediatamente successivi alla riattivazione del servizio.

Il nuovo Cup sarà disponibile, quindi, da martedì 29, su tutti i canali di accesso già utlizzati finora: gli sportelli, il numero unico 055545454, le farmacie, gli studi dei medici di medicina generale, gli istituti accreditati.

Si potrà prenotare anche online, disdire un appuntamento sul sito Prenota Sanità Toscana con richiesta dematerializzata e codice fiscale.

La Asl ha avvertito, tuttavia, che nei primi giorni “potrebbero verificarsi criticità nei punti di prenotazione su Firenze e nelle altre tre zone distretto”