Home News Settore Ittico, Saccardi spiega come la Regione impiegherà i fondi a disposizione

Settore Ittico, Saccardi spiega come la Regione impiegherà i fondi a disposizione

admin
93
0

“Investimenti in acquacoltura e maricoltura, rinnovo della flotta per garantire sicurezza ai pescatori e rispetto dell’ambiente, formazione per i giovani e le donne, adeguamento delle infrastrutture portuali, promozione e valorizzazione dei prodotti Toscani nel mondo sono alcune delle linee di azione sulle quali la Regione impiegherà i fondi del nuovo Feamp (Fondo europeo per la politica marittima, la pesca e l’acquacoltura) 2021-2027. Auspico che nei criteri di ripartizione delle risorse del nuovo Feamp siano adeguatamente prese in considerazione le particolarità della Toscana: circa 1 milione di ettari di mare rappresentati da quasi il 50% da riserve naturali o da Sic (i Siti di interesse comunitario) dove la pesca è vietata. Come la nostra capacità di spendere completamente le risorse messe a bando. Caratteristiche che fanno della Toscana una eccellenza nella sostenibilità ambientale e nella capacità di spendere le risorse a disposizione di cui la ripartizione delle nuove risorse dovrà tenere conto”.