Home Primo piano Trasporto pubblico / Elettrico e idrogeno è già dietro l’angolo. Dal 2023...

Trasporto pubblico / Elettrico e idrogeno è già dietro l’angolo. Dal 2023 il Mercedes Citaro sarà disponibile con le Fuel Cell a idrogeno

admin
359
0
Mercedes-Benz eCitaro G mit vollelektrischem Antrieb, Dreitürer, Duisburger Verkehrsgesellschaft AG, Exterieur, rot-weiß, 2 x elektrischer Radnabenmotor, 2 x 125 kW, 2 x 485 Nm, 10 HV-Batterie Baugruppen, 330 kWh Gesamtkapazität, Preventive Brake Assist, Sideguard Assist, Länge/Breite/Höhe: 18.125 /2.550/3.400 mm, Beförderungskapazität: max. 1/130, Pantographen-Ladestation Mercedes-Benz eCitaro with all-electric drive, three-door, Duisburger Verkehrsgesellschaft AG, exterior, red-white, 2 x electric hub motor, 2 x 125 kW, 2 x 485 Nm, 10 HV battery modules, total capacity of 330 kWh, Preventive Brake Assist, Sideguard Assist, length/width/height: 18125/2550/3400 mm, passenger capacity: max. 1/130, pantograph charging station

di Piero Campani

Daimler Buses mira a offrire veicoli a emissioni zero in ogni segmento entro il 2030 (sia a batteria che a idrogeno). A partire dal 2023, Mercedes eCitaro sarà inoltre dotata di una cella a combustibile a idrogeno come range extender. Il primo autobus intercity completamente elettrico sarà lanciato nel 2025.

La cella a combustibile dell’eCitaro Range Extender proviene da Toyota ed è alla sua seconda generazione. Si tratta di un’unità per impieghi gravosi con una potenza massima di 60 kW.

Daimler Buses afferma che non sta investendo in Euro VII negli autobus di Classe I e prevede una quota del 75% degli e-bus nel trasporto pubblico nell’UE entro il 2030.

Oltre ad espandere il proprio portafoglio di veicoli a emissioni zero, Daimler Buses sta anche ampliando la propria offerta di servizi come appaltatore generale per l’intera infrastruttura elettrica dei clienti. Lo ha annunciato oggi Till Oberwörder, capo di Daimler Buses, in un evento tenuto dal produttore presso la sua sede di Mannheim. Tra i relatori c’erano anche Martin Daum, presidente del consiglio di amministrazione di Daimler Truck, e il dottor Volker Wissing, ministro federale del digitale e dei trasporti.

L’obiettivo iniziale della strategia di elettrificazione di Daimler Truck sarà sui mercati principali dell’Europa e dell’America Latina. Entro il 2039, come già annunciato, nel mercato principale europeo saranno venduti solo veicoli nuovi a emissioni zero di CO2 a livello locale. Nel segmento degli autobus urbani, già nel 2030 saranno venduti solo autobus a emissioni zero.

Daimler Buses prevede di lanciare il primo autobus interurbano completamente elettrico dal 2025 e autobus con propulsione a celle a combustibile a base di idrogeno dalla fine di questo decennio. In linea con la strategia a doppio binario della sua società madre Daimler Truck, Daimler Buses si sta concentrando sia sulle tecnologie elettriche a batteria che basate sull’idrogeno, perché questo è l’unico modo per offrire soluzioni su misura a emissioni zero per le diverse esigenze dei suoi clienti , dice il gruppo.