Home Vetrina Zelensky sente Draghi: “Situazione Donbass estremamente difficile”.

Zelensky sente Draghi: “Situazione Donbass estremamente difficile”.

Adnkronos
101
0

“La situazione nel Donbass è estremamente difficile”, poiché la Russia ha intensificato gli attacchi a Slovyansk e Severodonetsk negli ultimi giorni. Lo ha ribadito il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo discorso notturno di sabato. “Le forze armate ucraine stanno frenando questa offensiva. Ogni giorno che i nostri difensori ostacolano i pieni offensivi della Russia, interrompendoli, è un contributo concreto all’avvicinarsi del giorno che tutti noi non vediamo l’ora arrivi e per cui lottiamo: il Giorno della Vittoria”, ha detto Zelensky.

“Nessun attacco russo; né con i missili nella regione di Rivne, né con l’artiglieria nella regione di Kharkiv o Sumy, né con tutte le possibili armi nel Donbas, daranno alla Russia alcun risultato”, ha aggiunto Zelensky.

Ucraina, offensiva Russia verso est: raid su Donetsk e Luhansk | La Gazzetta di Firenze

Ieri Zelensky ha avuto una conversazione telefonica con il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in merito agli ultimi sviluppi della guerra in Ucraina invasa dalla Russia. “Si è parlato di cooperazione difensiva, della necessità di accelerare il sesto pacchetto di sanzioni e di sbloccare i porti ucraini. Ho ringraziato Draghi per il sostegno incondizionato all’Ucraina sulla strada per l’Ue” ha scritto Zelensky in un tweet.