Home Ultim'ora Governo, dubbi e attese per la ‘prima donna’: Meloni premier sulla stampa...

Governo, dubbi e attese per la ‘prima donna’: Meloni premier sulla stampa estera

Adnkronos
122
0

(Adnkronos) – Il giuramento di Giorgia Meloni, prima premier donna in Italia, domina le prime pagine dei giornali stranieri online. A partire da quelli inglesi la cui terza donna premier della storia, Liz Truss, si è dimessa un paio di giorni fa. ”Giorgia Meloni, leader di estrema destra, ha prestato giuramento come primo ministro italiano”, titola ad esempio il Guardian, ricordando che ”è la prima premier donna d’Italia” e che è a capo di ”una solida maggioranza”. La Bbc racconta ”l’ascesa al potere del nuovo primo ministro italiano” che è stata ”politicamente attiva sin da adolescente”. Un’ascesa che l’emittente definisce ”fulminea” e ”in parte per fortuna”. L’emittente Sky News ha parlato del giuramento di Giorgia Meloni come della nascita del ”primo governo di estrema destra d’Italia dalla Seconda guerra mondiale”. 

In Francia, Le Figaro titola sul giuramento di Giorgia Meloni e i suoi ministri ”che dal 1946 hanno formato il governo più di destra ed euroscettico d’Italia”. France 24 sceglie invece di titolare sui ”leader della Ue che si congratulano con Meloni, nuova premier italiana”. Il quotidiano di centro-sinistra Le Monde scrive che ”la leader di estrema destra Giorgia Meloni presenta un governo volto a rassicurare i partner dell’Italia”. E sottolinea che ”la nomina di personalità esperte ed europeiste in ruoli chiave segna una forma di continuità, mentre la priorità del nuovo governo è la situazione economica”. Ancora più a sinistra, Liberation titola con ”Postfascismo: il governo di Giorgia Meloni giura davanti al presidente della Repubblica Sergio Mattarella”. 

In Germania la Suddeutsche Zeitung dedica l’apertura della sua edizione online al giuramento di Giorgia Meloni e si chiede: ”Quanto è davvero fascista?”. Riflette poi sul fatto che ”la nuova premier italiana è attualmente relativamente moderata nonostante i suoi legami con idee neofasciste. Cosa ci si può aspettare da lei?”. La Die Welt titola invece ”la postfascista Giorgia Meloni ha prestato giuramento come prima donna a capo di un governo in Italia” e afferma che ”il leader della Lega Matteo Salvini deve accontentarsi del ministero delle Infrastrutture”. Sceglie invece un altro taglio la Frankfurter Allgemeine Zeitung, che titola sul fatto che ”il governo di Meloni è dominato dagli uomini” e sottolinea come la formazione del nuovo esecutivo sia stata ”più veloce del solito rispetto ai tempi dell’Italia”. 

In Spagna El Paìs titola sul giuramento di Meloni e sottolinea che è ”diventata la prima donna a presiedere il Consiglio dei ministri della Repubblica italiana”. Il quotidiano spagnolo sottolinea anche l’ascesa di ”Fratelli d’Italia, che cinque anni fa aveva solo il 4 per cento dei voti e si accontentava di ruolo di comparsa nella coalizione”. El Mundo, invece, parla di Meloni ”dal postfascismo di strada al governo italiano” e cita errori commessi durante l’annuncio della lista dei ministri. Il giornale racconta poi che ”il primo atto a cui Meloni ha partecipato a titolo personale dopo aver assunto la guida del governo è stato il funerale di un giovane romano investito mercoledì sera”, Francesco Valdiserri.