Home Ultim'ora Regionali Lazio: all’Adnkronos confronto tra Bianchi, D’Amato e Rocca – Diretta

Regionali Lazio: all’Adnkronos confronto tra Bianchi, D’Amato e Rocca – Diretta

Adnkronos
78
0

(Adnkronos) – Adnkronos ospita oggi al Palazzo dell’Informazione il confronto tra i candidati alla presidenza della Regione Lazio in vista delle elezioni del 12 e 13 febbraio prossimo. A condurre il dibattito tra Donatella Bianchi (M5S), Alessio D’Amato (Centrosinistra) e Francesco Rocca (Centrodestra) il direttore dell’agenzia Gian Marco Chiocci. Regionali Lazio, segui la diretta del confronto tra candidati. 

TERMOVALORIZZATORE – 

“Il termovalorizzatore va fatto e va fatto nei tempi più rapidi possibile”, afferma Alessio D’Amato. “Bisogna aiutare il sindaco Gualtieri, nella sua figura di commissario, a chiudere il ciclo dei rifiuti a Roma dopo una stagione troppo lunga caratterizzata da discariche e rifiuti portati in termovalorizzatori in altri città italiane ed europee. Si tratta di un’opera decisa con procedure straordinarie da parte dello Stato come è stato per il ponte Morandi a Genova”. “Roma va aiutata, occorre dare maggiore decoro a questa città che ospita oltre 20 milioni turisti l’anno. Il termovalorizzatore va fatto e va fatto nei tempi più rapidi possibile. Ci sono appuntamenti importanti che attendono la Capitale a partire dal prossimo Giubileo”. E’ un elemento “assolutamente dirimente” anche perché, sottolinea D’Amato, “c’è anche un tema di salute pubblica se i rifiuti giacciono troppo a lungo per le strade possono provocare danni tra gabbiani e quan’altro”. Dunque, conclude, “io sono perché quest’opera venga fatta con tutte le valutazione tecnico scientifiche del caso”.  

“Dico no al termovalorizzatore” a Roma “ma non per fanatismo”, afferma dal canto suo Donatella Bianchi. “Mi oppongo all’idea di costringere Roma e il Lazio a vivere come pattumiera d’Europa”, prosegue Bianchi, secondo la quale il termovalorizzatore “è una struttura obsoleta che costringerà Roma a bruciare i suoi rifiuti per altri 30 anni”. La candidata M5S punta il dito contro il sindaco di Roma Gualtieri: “E’ scomparso il suo impegno sulla differenziata” preso in campagna elettorale. 

Secondo il candidato di centrodestra Francesco Rocca, il termovalorizzatore serve per chiudere il ciclo dei rifiuti, sì al termovalorizzatore chiaro e netto, ma il tema che abbiamo posto è diverso: per l’attenzione che il centrosinistra sta portando sul termovalorizzatore sembra che questa sia la soluzione invece il Lazio è scivolato al 18esimo posto sulla differenziata. Il termovalorizzatore è la chiusura del ciclo dei rifiuti, ma non è la sola risposta occorre anche investire sulla differenziata”. Riguardo al sito “ho espresso perplessità: l’area dell’Ardeatina è molto trafficata e se aggiungiamo centinaia di mezzi che il termovalorizzatore porterà è un tema molto serio”, continua spiegando di aver posto “un tema logistico”.  

MOBILITA’
 

“Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale nel mio programma è contenuta una chiara indicazione in riferimento ad agevolazioni tariffarie per alcune fasce come gli under 25 studenti e gli over 70. Abbiamo un programma dettagliato con risorse e tempi. Nei primi 100 giorni verrà adottato questo provvedimento. Ha le necessarie coperture economiche”, sostiene Alessio D’Amato. “E’ un chiaro segnale della volontà di sostenere alcune particolari categorie”.