Home Vetrina Striscioni allo stadio contro Sousa;"Dimettiti" Corvino arriva in conferenza per difenerlo

Striscioni allo stadio contro Sousa;"Dimettiti" Corvino arriva in conferenza per difenerlo

412
0

‘Sousa non ti senti ipocrita? Allora dimettiti’. Questo il testo di uno dei due striscioni esposti stamani sui cancelli dello stadio e subito rimossi anche per il passaggio della Maratona di Firenze. L’altro striscione, firmato ‘Curva Fiesole anni ’70’ recitava ‘Noi sogniamo e creiamo pressione, tu Sousa crei depressione”. Il clima dunque dentro ma anche attorno alla Fiorentina si sta ulteriormente infiammando dopo le ultime dichiarazioni del tecnico portoghese su Bernardeschi e sul suo futuro in club più ambiziosi di quello viola che non sono piaciute ai Della Valle e all’intera dirigenza. Intanto anche una fetta di tifosi ha iniziato a prendere le distanze dall’allenatore lusitano atteso domani sera da una trasferta delicata in casa dell’Inter.
“Di solito non vengo in conferenza stampa – dichiara Corvino – ma se lo faccio è per evitare che alcune situazioni ci dividano. Siamo impegnati su tutti i fronti per obiettivi che possiamo raggiungere sia in Europa che in campionato, dove arriviamo da vittorie importanti. Per evitare il rischio che certe situazioni possano portare a confusione, sono qui per ribadire che adesso servono compattezza, unità e fiducia. Leggo che la -Fiorentina sta pensando ad altri allenatori: tutte notizie infondate. Sousa ha la massima stima e fiducia della società: dobbiamo essere uniti per la maglia viola, come Firenze sa fare sempre”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here