Home Senza categoria Pallanuoto Serie A2 F, le Rarigirls iniziano la nuova stagione in casa...

Pallanuoto Serie A2 F, le Rarigirls iniziano la nuova stagione in casa contro il Varese Olona Nuoto.

278
0

di Elisabetta Falla

Inizia oggi il campionato di pallanuoto di serie A2 Femminile con le Rari Nantes Florentia allenata da Andrea Sellaroli che incontrerà alle 15 a Bellariva Varese Olona Nuoto

ANDREA SELLAROLINuovo corso per le Rarigirls, dopo l’amaro epilogo della passata stagione a Pescara, in una regular season che si preannuncia più difficile di quella precedente. “Quest’anno le squadre si sono tutte rinforzate prendendo anche giocatrici straniere cosa un po’ inusuale in un campionato di serie A2 – spiega l’allenatore Andrea Sellaroli (nella foto) – Tra le nostre avversarie c’è l’Imperia, retrocessa nella passata stagione dalla serie A1, una squadra blasonata che ha fatto una campagna acquisti per poter ritornare nella massima serie prendendo una straniera e naturalizzando Mercy Stieber”

La Rari Nantes Florentia che si presenta ai nastri di partenza rinforzata con l’arrivo di Giulia Bartolini, classe ’90 ed un cv di prima fascia, Rebecca Francini e Sara Cordovani, ma orfana delle partenze di Travelli e Stefanini. La rosa vanta un giusto mix di giovanissime ed esperte, come l’inossidabile Lucia Giannetti, attaccante purosangue classe ’84 ed il centroboa nonché capitano, Caterina Sorbi.

Tra i pali, a difendere i colori biancorossi per la quarta stagione consecutiva, nonostante la giovanissima età, Caterina Banchelli reduce da un bronzo con la nazionale italiana under 18 ai mondiali di Auckland.
CATERINA BANCHELLI“La squadra è un bel mix perché ho voluto inserire tante giovani giocatrici provenienti dal vivaio della nostra società prosegue Sellaroli – oltre a Banchelli (nella foto) c’è Francini, Bonaiuti, Landi e Cordovani. Son atlete che si stanno integrando con giocatrici di maggiore esperienza come Bartolini e Giannetti.  Ḕ una squadra sicuramente giovane con un’età media di circa 21 anni che non può altro che crescere”.

L’obeittivo comunque è quello di vincere e magari di fare il grande salto in A1. “Non è stato negativo non andare in serie A1 nella passata stagione perché abbiamo la possibilità di crescere ancora facendo acquisire maggiore esperienza alle ragazze più giovani – conclude l’allenatore –  Ma noi scendiamo in acqua per vincere e il nostro obiettivo è quello di puntare ai vertici della classifica”.

Andrea Sellaroli domenica assisterà dagli spalti per via della squalifica rimediata nell’ultima di play off. Sulla panchina siederà Gianni De Magistris (allenatore della squdra maschile) affiancato da Andrea Nesti, storico dirigente e team manager delle gigliate.

Entusiasta per l’inizio della stagione, il presidente Andrea Pieri, che ha commentato: “Riprendiamo il nostro camino con impegno e umiltà. Siamo un bel gruppo, guidato egregiamente da un tecnico serio e preparato, ed il risultato dell’anno scorso ne è l’esempio. Ci è mancata solo un po’ di fortuna, ma sono sicuro che le ragazze sapranno reagire. A loro tutte ed a tutto lo staff porgo un caloroso in bocca al lupo”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here