Home Senza categoria Volley serie A1F, la Savino Del Bene a caccia di punti a...

Volley serie A1F, la Savino Del Bene a caccia di punti a Monza

358
0

La Savino Del Bene Scandicci oggi pomeriggio alle 17 scenderà in campo al Palazzetto dello Sport di Monza dove incontrerà la Saugella Team Monza a caccia di punti preziosi per la permanenza nella massima serie. Secondo banco di prova ufficiale per niente facile, quindi, per coach Beltrami chiamato in corsa a traghettare la Savino Del Bene Scandicci verso l’Europa.

 Una trasferta da non sottovalutare e che nasconde tante insidie per Rondon e compagne. All’andata la Savino Del Bene Volley si impose per 3 a 1 sulla terribile matricola di coach Delmati rischiando molto nel quarto set (terminato sul 29-27). Il girone di esperienza in più sulle spalle di Aelbrecht & Co. e il supporto che arriverà dal pubblico di casa non sono le uniche armi in più che il Saugella Team Monza avrà rispetto alla gara d’andata: la squadra lombarda, infatti, nel mercato di riparazione, si è accaparrata le prestazioni di Berenika Tomsia, una big del nostro campionato acquistata dall’Imoco Volley Conegliano.

Al palleggio è stata confermata la talentuosa Stefania Dall’Igna che sarà coadiuvata da Balboni, ex Forlì. In zona 3 alle confermate Devetag e Candi, coppia protagonista della passata stagione a suon di punti e prolifica di muri, si è aggiunta l’esperienza e la qualità della centrale belga Aelbrecht. Molto interessante anche la batteria delle attaccanti con la giovane Nicoletti, ex Conegliano e classe ’96, dotata di un ottimo servizio al salto in zona 2 e un comparto multinazionale che annovera la serba Edina Begic, ex Soverato, la spagnola Maria Segura Palleres, ex Trento, e, appunto, la polacca Berenika Tomsia. 

Completa infine il reparto l’atleta americana Haley Eckerman, schiacciatrice classe ’92 per 190 cm proveniente dal campionato azero e in precedenza in Corea e Portorico. Un perfetto mix di esperienza ed esuberanza per trovare i migliori equilibri in campo. Liberi sono Chiara Arcangeli, apprezzata la scorsa stagione con la maglia di Modena, e l’ex di turno Silvia Lussana, che ha vestito la maglia del team scandiccese per due stagioni fra cui quella d’esordio nella massima serie. A guidare il team dalla panchina è l’head coach Davide Delmati, allenatore con esperienze anche nel volley maschile e da poco nominato capo allenatore della nazionale rumena di volley femminile.

“In settimana abbiamo avuto un test match importante contro la Foppapedretti Bergamo che si è concluso in parità, dopo lo svantaggio iniziale di due set – ha commentato l’allenatore Delmati – Mi è piaciuta molto la convinzione espressa nel terzo e quarto set, una reazione che ci infonde fiducia in vista dell’appuntamento contro la Savino Del Bene Volley! Rispetto a domenica scorsa contro Firenze dobbiamo migliorare nei fondamentali del muro e del servizio, ma sono sicuro che se la squadra scenderà in campo con l’atteggiamento giusto e la giusta cattiveria agonistica potremmo fare un brutto scherzo a Scandicci”.

“Nella mia seconda settimana di lavoro, devo ribadire le impressioni che ho avuto al mio arrivo – ha spiegato coach Beltrami –  la squadra è molto disponibile nei miei confronti, è disposta ad ascoltare e a seguire la mia filosofia di gioco e di lavoro. Stiamo provando a spingere per riuscire a raggiungere i nostri obiettivi, sicuramente fare più punti possibili in campionato, ma anche quello più a breve termine delle Final Four di Coppa Italia. Ci aspettano due partite molto ravvicinate ed entrambe le nostre avversarie sono in piena lotta per la permanenza in serie A1. Già come abbiamo visto con Montichiari, affrontare queste squadre non è mai banale né semplice. Sia Monza che Club Italia rispecchiano molto la condizione di Montichiari, magari hanno caratteristiche tecniche diverse, ma entrambe sono due squadre in netta crescita di gioco che possono mettere in difficoltà qualsiasi roster avversario! Il nostro lavoro, sinceramente parlando, è molto più concentrato su noi stessi perché abbiamo bisogno di migliorare un po’ la qualità in alcune situazioni di gioco, soprattutto in fase difensiva. Ciò non toglie che prepareremo al meglio anche la partita contro Monza, perché è giusto sia così: non abbiamo la possibilità di poter sottovalutare nessun avversario e sicuramente, una volta migliorato il nostro gioco, saremo in grado di affrontare qualsiasi tipo di avversario”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here