Home Focus Badante cingalese eredita un'ingente somma. Indagato un avvocato per furto di denaro

Badante cingalese eredita un'ingente somma. Indagato un avvocato per furto di denaro

311
0

Il gip Paola Belsito ha interdetto dalla professione per un anno un avvocato di Firenze che è indagato per il furto di un’ingente somma di denaro a un suo cliente, un badante cingalese che aveva ricevuto una cospicua eredità, oltre 2,3 mln euro, alla morte di un proprio assistito. Il pm Christine von Borries aveva chiesto il carcere per il legale fiorentino ma il gip non ha ritenuto proporzionata questa misura pur riconoscendo che ci sono stati ripetuti reati di furto tra il 2010 e il 2015 con sottrazione di denaro dalle disponibilità economiche del badante, ristretto prima all’Opg di Montelupo poi in una Rems. Per il gip l’indagato “per la mole di debiti che avrebbe contratto nell’ultimo periodo”, “reca con sé un elevatissimo rischio di reiterazione delle condotte”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here