Home Senza categoria Pallanuoto Serie A2 M e F, le formazioni della Florentia vincono a...

Pallanuoto Serie A2 M e F, le formazioni della Florentia vincono a Bellariva

Redazione
333
0

RARI NANTES FLORENTIA vs CHIAVARI NUOTO 11- 7 (2-0)(2-2)(3-2)(4-3)

RARI NANTES FLORENTIA Cicali, Generini, Cranco 1, Coppoli 1, F.Turchini, Colombo, Bosazzi, Dani, Lepore, Tomasic 4, Astarita 1, Di Fulvio 4, Sammarco  All De Magistris

CHIAVARI NUOTO Massaro, Ghio, Dainese, Prian 4, Oliva, Barrile, Marciano 1, Vaccarezza, Raineri 1, Barattini 1, Croce, Giusti, Grassi Lucetti  All Mangiante

SPETTATORI 300

Con la notizia d’inizio partita della sconfitta dell’ImPeria ad opera della Promogest la gara ha assunto tutt’altro valore per la Rari Nantes Florentia che ha avuto l’occasione per allungare sulla diretta rivale.

Dopo tre minuti di studio i padroni di casa sbloccano in contropiede con Tomasic, a tu per tu con Massaro, e sul finire con Di Fulvio che sigla un gran goal per il 2 a 0 che archivia il primo quarto di gioco.

La Rari sembra amministrare il gioco e Tomasic e Coppoli spianano la strada con due goal di rabbia e potenza. Mentre tutto lascia pensare ad una goleada gigliata arriva il black out totale che riapre il match con le marcature firmate da Raineri e Marciano.

La Florentia alterna momenti di grande gioco a ingenuità clamorose, come dichiarerà a fine gara il tecnico De Magistris, e il terzo tempo è la fotografia perfetta. In meno di tre minuti Di Fulvio, Tomasic, Cranco allungano per i padroni di casa ma subito dopo una dormita generale dei biancorossi spiana per ben due volte, a Prian, la strada del goal.

La Rari si complica la vita da sola ed Il quarto tempo ancora Prian porta a meno due gli ospiti. La Florentia non ci sta e torna in partita con Tomasic e Di Fulvio, ma è ancora lo scatenato Prian a tenere in apprensione i padroni di casa. A meno tre dalla sirena Astarita e ancora Andrea Di Fulvio blindano il risultato con due goal d’autore, e sul finire Barattini realizza il definitivo 11 a 7.

La Florentia vola in solitaria in testa alla classifica a due giornate dal termine e lo scontro diretto contro Imperia da giocare in casa l’ultima giornata della regular seasson.

A fine partita il tecnico Gianni De Magistris elogia i suoi per gioco e carattere ma sottolinea che per arrivare in alto bisogna evitare certi errori

RARI NANTES FLORENTIA vs MARINA MILITARE 18-1 (7-0)(3-1)(4-0)(4-0)

FLORENTIA: Banchelli, Rorandelli 1, Andreini 2, Cordovni 4, Bonaiuti, Cortoni 1, Sorbi 3, Francini 1, Curandai 1, Giannetti 1, Landi, Bartolini 4, Franconi All. Sellaroli

MARINA MILITARE LA SPEZIA: Imperatrice, Pistolesi, Ricotta, Santeramo, Sbrana,

  1. Pisacane, C. Pisacane, Fioribello, Bonati, Storai 1, Malacalza. All. Bassani.

Sin dal primo tempo si respira aria di goleada con le reti di Francini, le doppiette di Bartolini e Sorbi e le marcature di Giannetti e Curandai. La partita più che per classifica e risultato si gioca per diritto di cronaca, ed il secondo tempo la Florentia tira il fiato per dosare energie in vista della volata finale. Nel tentativo disperato di riaprire il match le ospiti subiscono le reti Cordovani, doppietta, ed una di Andreini che portano il risultato in doppia cifra a quattro minuti dal termine. Sul finire gli sforzi delle ospiti vengono premiati dalla rete di Storai che realizza il meritato goal della bandiera.

La Marina Miltare ci prova più per orgoglio che capacità, ma la Florentia è altra cosa per le spezine che subiscono un poker per tempo con le reti di Bartolini, doppietta, Sorbi e Rorandelli.

Nell’ ultimo quarto una doppietta di Cordovani e le reti di Cortoni e Andreini chiudono il parziale a più diciassette per la seconda volta della stagione e si mantiene stabilmente in testa alla classifica a punteggio pieno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui