Home Vetrina Mobike sharing "posteggiata" nel Mugnone

Mobike sharing "posteggiata" nel Mugnone

409
0
DCIM101MEDIA

Dopo l’Arno anche il Mugnone è stato tenuto a battesimo da una bicicletta del Bike -sharing Mobike. La bici adagiata sul letto del Mugnone è stata l’attenzione principale dei numerosi amanti dei fiori che si recavano alla mostra nei giardini dell’Orticoltura. Commenti unanimi: “Non c’è più civiltà, ormai siamo allo sbando. Possibile che nessuno abbia visto chi ha buttato la bici nel torrente”.

In effetti il vivere civile è un optional che nessuno vuole riconoscere.  E’ vero che l’educazione civica non viene più insegnata nella scuole italiane, ma è anche vero che nella triade famiglia, scuola, società nessuno cerca di dare un messaggio del vivere nel rispetto delle regole. Firenze poi, in questo tema è allo sbando basta dire quello che un signore, fermo sulla passerella del Mugnone, ha detto alle persone che commentavano l’accaduto “Io ho telefonato al Comune per segnalare la cosa ma mi è stato risposto che la gestione delle bike in sharing è gestita da una società privata. Non riguarda il comune”. Ma poichè siamo in Italia il letto del Mugnone è di competenza del Genio Civile, ma almeno una segnalzione doveva partire dagli uffici del Comune.

Commenti? Meglio lasciar perdere. 

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here