Home Senza categoria Pallanuoto Serie A1 F e M, Sconfitte con onore le squadre della...

Pallanuoto Serie A1 F e M, Sconfitte con onore le squadre della Florentia al loro esordio casalingo

259
0

di Elisabetta Failla

Una bella pagina di pallanuoto quella di ieri pomeriggio alla piscina Nannini di Bellariva a Firenze, nonostante la sconfitta delle due squadre di serie A1 della Rari Nantes Femminile. Le Rarigirls hanno perso 7-8 contro il NC Milano mentre i ragazzi di Roberto Tofani sono stati sconfitti dallo Sport Management 8-13.

Nonostante le mancate vittorie le due formazioni gigliate hanno dato una bella prova di carattere lottando con determinazione fino all’ultimo per ribaltare le sorti di entrambi gli incontri.

Prime a scendere in acqua le Rarigirls che si sono viste sfuggire la vittoria all’ultimo minuto dalla fine dopo essere state per tre volte in vantaggio. Un’occasione sprecata perché le ragazze di Andrea Sellaroli meritavano di vincere giocando alla pari con il Nuoto Milano, forse un po’ sottotono. Buona la difesa, determinazione a cercare il gol, ottime le parate di Caterina Banchelli, buone le prestazioni di Giulia Bartolini, Allegra Lapi e Alexandra Cotti, autrice di ben tre reti, un trio di riferimento anche per le giovani atlete che affrontano quest’anno la Serie A1 per la prima volta. Il gruppo c’è anche se ci sono ancora da correggere gli errori sottorete e l’emozione da tenere a freno nei momenti importanti soprattutto per le più giovani.

Alle 18 c’è stata il match clou di questo pomeriggio fiorentino di pallanuoto: la Florentia ha affrontato a testa alta la “corrazzata” Sport Management, una formazione di un livello superiore contro la quale i ragazzi di Roberto Tofani, anche lui al suo esordio casalingo, hanno cercato di fare quello che potevano. Soprattutto nei primi due tempi dove hanno contrastato il più possibile le azioni degli avversari. Lo Sport Management è venuto fuori sulla distanza dimostrando esperienza, tattica e potenza contro cui ben poco poteva fare la Florentia. Da segnalare l’assenza del portiere Massimiliano Cicali, bloccato da un problema al ginocchio, ma egregiamente sostituito dai due giovanissimi portieri, 17 anni entrambi, Alessio Sammarco, bravissimo fra i pali, e Bernardo Maurizi. Le loro prestazioni, sono state un piacevole sorpresa per il pubblico e, chissà, anche per gli avversari.

 

RN FLORENTIA-NC MILANO 7-8

RN FLORENTIA: Banchelli, Rorandelli, Boyer 1, Cortoni, Cotti 3, Lapi 1, Sorbi 1, Francini, Curandai, Giannetti, Marioni, Bartolini 1, Perego. All. Sellaroli

NC MILANO: Nigro, Apilongo, Crudele, Gitto, Ranalli 2 (1 rig.), Fisco 1, Menczinger 2, Zerbone 1, Cordaro, Crevier 1, Magni, Repetto 1, Rosanna. All.

Arbitri: Ferrari e Ricciotti

Parziali 2-1, 1-2, 2-3, 2-2 
Spettatori 400 circa. Superiorità numeriche: Florentia 4/7, NC Milano 3/5. Nessuna uscita per limite di falli.

RN FLORENTIA-BANCO BPM SPORT MANAGEMENT 8-13

RN FLORENTIA: Sammarco, Generini, Eskert, Coppoli 1, Turchini, Bini 2, Turchini, Dani 1, Razzi, Tomasic 2, Astarita 2, Di Fulvio, Maurizi. All. Tofani

BANCO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Di Somma 1, Coscia, Figlioli 4, Fondelli 2, Petkovic 3, Drasovic, Mirarchi 1, Luongo 2, Codoro, Valentino, Nicosia. All. Baldineti

Arbitri: Carmignani e Lo Dico

Parziali 1-2, 2-2, 0-3, 5-6 
Spettatori 800 circa. Astarita (Florentia) sbaglia un rigore (palo) nel secondo tempo. Espulso per proteste Coppoli (Florentia) nel secondo tempo. Usciti per limite di falli Drasovic (Sport Management) e Valentino (Sport Management) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Florentia 5/12 + un rigore e Sport Management 5/11

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here