Home Focus Festa giovanile del rugby per promuovere la sicurezza ferroviaria

Festa giovanile del rugby per promuovere la sicurezza ferroviaria

490
0

Questa mattina per l’ultima tappa della Feste del Rugby 1300 ragazzi e ragazze si sono dati appuntamento presso lo stadio Lodigiani di Firenze per trascorrere una giornata all’aperto e in allegria, ma soprattutto all’insegna dello sport, del gioco e del rispetto delle regole.

Lo scopo della “Festa del Rugby”, organizzata dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria (ANSF), dalla Polizia Ferroviaria e dalla Federazione Italiana Rugby (FIR), è proprio quello di sensibilizzare e favorire l’acquisizione di comportamenti corretti in stazione e sui treni, spesso frequentati dagli studenti.

Il mondo del rugby disapprova, infatti, il comportamento antisportivo, non solo come fatto etico, ma per la sicurezza stessa dei giocatori: come sport di contatto, anche una lieve infrazione alle regole potrebbe provocare infortuni seri, fino a mettere in pericolo la stessa vita. E proprio attraverso lo sport, in particolare il rugby, viene promossa la cultura della sicurezza in ambito ferroviario e si esaltano i valori quali la lealtà ed il rispetto dell’avversario.

I giovani atleti hanno partecipato ai tornei ma anche ai giochi a tema sulla sicurezza ferroviaria grazie alla presenza, in stand appositamente allestiti, degli operatori Polfer e del personale ANSF.

In campo,come per le precedenti edizioni, erano presenti anche gli atleti delle Fiamme Oro Rugby.

Testimonial d’eccezione della Festa del Rugby l’indiscusso campione sportivo Mauro Bergamasco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here