Home Focus Festa giovanile del rugby per promuovere la sicurezza ferroviaria

Festa giovanile del rugby per promuovere la sicurezza ferroviaria

admin
596
0

Questa mattina per l’ultima tappa della Feste del Rugby 1300 ragazzi e ragazze si sono dati appuntamento presso lo stadio Lodigiani di Firenze per trascorrere una giornata all’aperto e in allegria, ma soprattutto all’insegna dello sport, del gioco e del rispetto delle regole.

Lo scopo della “Festa del Rugby”, organizzata dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria (ANSF), dalla Polizia Ferroviaria e dalla Federazione Italiana Rugby (FIR), è proprio quello di sensibilizzare e favorire l’acquisizione di comportamenti corretti in stazione e sui treni, spesso frequentati dagli studenti.

Il mondo del rugby disapprova, infatti, il comportamento antisportivo, non solo come fatto etico, ma per la sicurezza stessa dei giocatori: come sport di contatto, anche una lieve infrazione alle regole potrebbe provocare infortuni seri, fino a mettere in pericolo la stessa vita. E proprio attraverso lo sport, in particolare il rugby, viene promossa la cultura della sicurezza in ambito ferroviario e si esaltano i valori quali la lealtà ed il rispetto dell’avversario.

I giovani atleti hanno partecipato ai tornei ma anche ai giochi a tema sulla sicurezza ferroviaria grazie alla presenza, in stand appositamente allestiti, degli operatori Polfer e del personale ANSF.

In campo,come per le precedenti edizioni, erano presenti anche gli atleti delle Fiamme Oro Rugby.

Testimonial d’eccezione della Festa del Rugby l’indiscusso campione sportivo Mauro Bergamasco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui