Home SPORT Pallanuoto Serie A1 M e F, la Florentia tra campionato e iniziative...

Pallanuoto Serie A1 M e F, la Florentia tra campionato e iniziative speciali. Sul fronte femminile Sellaroli alza la voce

23
0

Nel giorno in cui la Rari Nantes Florentia festeggia il gemellaggio sportivo con la “Canottieri Firenze”, con cui condivide il collare d’oro al merito sportivo, la squadra di Tofani è chiamata all’importante prova contro la Seleco Nuoto Catania, incontro valevole per la decima giornata di andata.
Una sfida in equilibrio per gioco e classifica tra le due neopromosse, condizionata in casa gigliata dalle assenze per infortuni e squalifiche rispettivamente di Generini e Tomasic. La Florentia arriva dall’amara trasferta di Bogliasco che complice l’arbitraggio, oltre ad aver danneggiato i biancorossi nel risultato ha lasciato conseguenze importanti in termini di assenze (due giornate al croato).   
Dopo Lazio e Acquachiara, la Florentia cerca la terza vittoria consecutiva casalinga, mentre il Catania è alla ricerca di punti esterni che in casa etnea mancano dalla seconda giornata, in casa della Pallanuoto Trieste (1-1 ndr).
Dirige il duo Bianco- Castagnola, fischio d’inizio ore 16.00 (il programma completo della manifestazione sul sito www.rarinantesflorentia.it) la gara sarà trasmessa in diretta streaming sul canale you tube della Rari Nantes Florentia al link https://www.youtube.com/channel/UCnZYOp1j-H7S_ea1iphWtqg con la telecronaca di Paolo Pepino ed Elisabetta Failla.
Sul fronte femminile tutt’altro che semplice il ritorno alla pallanuoto giocata, in casa della SIS Roma, dopo circa venti giorni d’ inattività delle Rairgirls tra sosta, turno di riposo e l’inaspettato rinvio del match contro il Cosenza. Alza la voce il tecnico Andrea Sellaroli: “Tornare a giocare in campionato dopo circa un mese, a cospetto di una squadra a pieno regime, non è il massimo. In queste condizioni si corre il rischio di fare brutte figure e siccome non è rispettoso nei confronti di chi si allena tutti i giorni con sacrificio e serietà, bisogna evitare che in futuro si ripetano queste situazioni”.
Oltre al danno anche la beffa in casa gigliata, complice le assenze di Vittoria Marioni e Lauren Boyer. Sette i punti di differenza in classifica tra le due formazioni (la Florentia con una gara in meno), ma soprattutto opposti gli obiettivi delle due società. In piena corsa play off le romane, alla ricerca di punti salvezza le bianco rosse per non perdere il passo della quart’ultima Bogliasco, a quota otto.  
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here