Home CRONACA Tonini CNA: “Necessario allontanare il turismo di massa”

Tonini CNA: “Necessario allontanare il turismo di massa”

admin
105
0

Luca Tonini, presidente di CNA Città di Firenze,  commenta l’incontro di quest’oggi tra le categorie turistiche, il Sindaco di Firenze, Dario Nardella e il neo vice sindaco e assessore al turismo Alessia Bettini.

“Un incontro costruttivo che ha delineato ciò che l’amministrazione intende mettere in programma per il futuro turistico della città. Un ampio e vario set di eventi e iniziative, una ribadita attenzione alle necessità del centro cittadino e dei fiorentini, una rinnovata volontà di governare i flussi turistici e, grazie a nuove norme in via di -auspichiamo- veloce introduzione, un maggiore raggio di azione per Palazzo Vecchio che consente di allontanare la città da quel turismo di massa che, nel periodo pre Covid, ha finito per snaturare Firenze e, al contempo, sostiene il rilancio e lo sviluppo di un turismo più sostenibile e di qualità. Uno sviluppo cruciale in una città a forte vocazione turistica come Firenze perché in grado di innescare, a cascata, processi di ripresa in altri comparti economici, a partire dall’artigianato. E a tal proposito riteniamo vicendevolmente utile una maggiore integrazione tra artigianato e turismo attraverso, per esempio, l’estensione dei pacchetti turistici ad esperienze e visite nelle più rinomate, o caratteristiche o uniche o curiose (c’è l’imbarazzo della scelta) botteghe artigiane”.