Home STARBENE / GUSTO Al Mercato Centrale Firenze arrivano le pizze di Romualdo Rizzuti

Al Mercato Centrale Firenze arrivano le pizze di Romualdo Rizzuti

admin
373
0

Romualdo Rizzuti, pizzaiolo campano, sei volte Tre Spicchi e Maestro dell’impasto Gambero Rosso, è tornato là dove nove anni fa, il 23 aprile 2014, lo ha visto tra gli artigiani protagonisti del progetto nato dall’idea del Presidente Umberto Montano e del gruppo fiorentino Human Company della famiglia Cardini-Vannucchi. Al Mercato Centrale infatti ha aperto la sua nuova bottega La Pizza. È stato proprio dal Mercato che Romualdo ha conquistato il pubblico e la critica, ed è qui che, dopo molte esperienze di successo, torna per arricchire la squadra degli artigiani da ambasciatore della pizza napoletana a Firenze.

La sua pizza, con il cornicione alto e dorato, racconta le migliori eccellenze della gastronomia italiana, esaltando gusto e profumi delle classiche della tradizione, come la Margherita e Napoletana, e valorizzando al meglio la freschezza e la biodiversità degli ingredienti con le ricette stagionali. Uno dei segreti della bontà della pizza di Romualdo è l’impasto di base, che è il risultato di un mix di farina zero, germi di grano vivi e un 10% di farina integrale, che conferiscono alla pizza sapore e colore unici. La lunga lievitazione di 30 ore a temperatura controllata permette di ottenere un impasto estremamente soffice e altamente digeribile.

Tra le specialità della bottega, oltre alla pizza, si possono trovare la tradizionale pizza fritta e fragranti panuozzi, golosissimi panini farciti realizzati con lo stesso impasto della pizza, passati in forno una seconda volta dopo essere stati imbottiti. In aggiunta, in occasione dell’inaugurazione, è stato presentato lo speciale giropizza, disponibile per il pubblico in doppia formula, sia a pranzo che a cena, per un minimo di due persone: la prima da 25€ per persona prevede antipasto, degustazione di pizze e una bevanda di accompagnamento; la seconda, da 30€ prevede in aggiunta il dolce del giorno.

Dalla costa salernitana dove è cresciuto, al centro di Firenze, dove si è consacrato, il pizzaiolo è noto nel panorama dei più rinomati maestri dell’arte bianca italiani e internazionali. Tra gli svariati riconoscimenti, vanno menzionati anche la guida de L’Espresso tra le migliori pizzerie d’Italia, e il New York Times che lo ha riconosciuto e selezionato tra le Top 20 pizze nel mondo.

Classe 1984. Sin da piccolo, all’età di 12 anni inizia a “destreggiarsi” con farina e acqua, in una pizzeria di Marina di Camerota. Giunto all’età di 16 anni, nel capoluogo Toscano, inizia formarsi nella famosa Pizzeria “Firenze Nova” considerata la migliore Pizzeria della Città, capitanata dal Maestro Pizzaiolo di casa Gino, dove Romualdo affina tecnica e conoscenza per ben 8 anni mostrando il proprio valore alla città di Firenze. Romualdo si distingue per talento e Professionalità che lo porta ad essere ingaggiato alla giovane età di 25 anni, dalla nota famiglia Taddei, proprietari del Grand Hotel Mediterraneo di Firenze con l’annesso ristorante “Le Follie By Romualdo Rizzuti”.