Home STARBENE / GUSTO I sapori del territorio e della tradizione arrivano a Palagina con la...

I sapori del territorio e della tradizione arrivano a Palagina con la storica trattoria Da Burde

admin
446
0

di Elisabetta Failla

In primavera è avvenuta un’unione molto interessante tra Da Burde 1901, famosa trattoria della cucina fiorentina guidata dai fratelli Paolo e Andrea Gori e Palagina, tenuta del gruppo Human Company immersa nelle colline del Chianti con oltre cento ettari adibiti a vigneti, uliveti e bosco, composta da una dimora storica, un agriturismo e una fattoria didattica,

Per circa tre anni la Famiglia Gori si occuperà dell’offerta enogastronomica per far conoscere agli ospiti del resort i tipici piatti preparati da Paolo Gori raccontando i sapori, le storie e l’essenza della campagna toscana.

Dal ristorante, situato nella limonaia della dimora storica e da cui si può godere di una splendida vista sulle colline, al pool bar a bordo piscina fino alla terrazza della fattoria, Da Burde 1901 proporrà piatti locali che sono legati al territorio circostante. Un progetto intrigante e moderno, legato alla tradizione vista in chiave contemporanea; un concetto di ristorazione territoriale dove l’esperienza della trattoria serve per ricreare relazioni, legame ambientale con produttori di cibo e clienti che cercano verità e sostanza nel piatto.

“Burde, con la sua esperienza centenaria di valorizzazione delle tradizioni culinarie toscane, rappresenta per noi il partner ideale; ciò che ci accomuna, infatti, è la volontà di trasmettere agli ospiti la cultura del territorio, attraverso la riscoperta delle materie prime più genuine e il coinvolgimento dei produttori locali – afferma Giulia Rimini, direttrice di Palagina – Un soggiorno presso la nostra tenuta rappresenta, infatti, un’immersione completa nella Toscana più autentica, a stretto contatto con la natura e i suoi frutti”.

Fondata nel lontano 1901, la trattoria Da Burde vanta oltre cento anni di storia ed è guidata dalla famiglia Gori, giunta alla quarta generazione di ristoratori: i fratelli Paolo, cuoco, e Andrea, sommelier, portano così avanti la tradizione centenaria della casa, in questo caso affacciandosi nel Chianti e Valdarno con la guida dello chef Eros Ghezzo.

Siamo molto felici di innestarci sulle radici di un progetto di valorizzazione del territorio agricolo e rurale del Chianti come quello della Palagina, un percorso iniziato da tempo cui speriamo di portare il nostro modo di fare e lavorare da osti e trattori da generazioni.Oltre ai nostri piatti, porteremo il nostro approccio alla cucina di territorio e la riscoperta della lentezza e del tempo, elementi fondanti di ogni trattoria” commenta Paolo Gori.

Numerosi i riconoscimenti ottenuti dalla trattoria Da Burde nel corso degli anni e riconfermati negli ultimi mesi tra cui: migliore trattoria d’Italia 2023 per la guida 50 Top Italy, BibiGourmand della Guida Michelin 2023, Chiocciola Slowfood 2023, Tre Gamberi della Guida Ristoranti d’Italia 2023.

Il ristorante della dimora Palagina, il “Ristoro con Burde”, è aperto tutti i giorni, a pranzo e a cena, sia per gli ospiti della tenuta che per i clienti esterni. È possibile prenotare scrivendo una mail a ristoroconburde@palagina.it oppure contattando il numero 055 95 02 029