Home STARBENE / GUSTO Alla Stazione Leopolda è tempo di ‘Eccellenza di Toscana’

Alla Stazione Leopolda è tempo di ‘Eccellenza di Toscana’

admin
676
0

di Elisabetta Failla

Torna l’appuntamento con Eccellenza di Toscana che avrà luogo dal 2 al 3 marzo prossimo alla Stazione Leopolda di Firenze. La manifestazione, giunta alla 22° edizione e organizzata da AIS Toscana con il patrocinio della Regione Toscana, ha quest’anno una straordinaria anteprima, organizzata da Promo Firenze, che si terra oggi, 1° marzo, alla Camera di Commercio di Firenze alle 18: “Vitae, 10 anni di Eccellenze toscane”, condotta dalla giornalista Simona Bellocci di Fondazione Sistema Toscana durante la quale saranno consegnati gli attestati ai produttori delle aziende vitivinicole stabilmente presenti nella Guida AIS “Vitae” da dieci anni con l’ambito riconoscimento delle “Quattro Viti”. Per festeggiare le eccellenze toscane del vino è stato invitato il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, saranno presenti la Vice Presidente e Assessore all’Agricoltura Stefania Saccardi, l’Assessore Giovanni Bettarini per il Comune di Firenze, il Presidente della stessa Camera di Commercio Leonardo Bassilichi, il Segretario Generale Giuseppe Salvini, il Presidente di PromoFirenze Massimo Manetti, il Direttore di Fondazione Sistema Toscana Francesco Palumbo oltre al Presidente dell’AIS – Associazione Italiana Sommelier Sandro Camilli, del Presidente AIS Toscana Cristiano Cini e del referente per la Guida Vitae ed Eccellenza di Toscana Roberto Bellini.

Il progetto – spiega Roberto Bellini, responsabile della guida Eccellenza di Toscana, della guida Vitae per la Toscana e direttore tecnico di AIS Toscana – si propone di promuovere al contempo la produttività enoica e la cultura della nostra regione e rappresenta la prima volta in assoluto di una celebrazione dei migliori produttori di vino, pensata per promuovere e valorizzare le performance qualitative dei migliori vini toscani presenti nella Guida AIS Vitae. Essa vuole essere un tributo alla qualità di quei vini alla cui base c’è, un progetto enologico che permette di mantenere alti gli standard nel tempo. Riuscire a conservare un posto d’onore in Guida per dieci anni consecutivi significa essere riusciti a darsi una precisa identità e aver saputo interpretare ai massimi livelli un terroir”.

Nel weekend, invece, alla Stazione saranno presenti oltre 150 aziende e 800 vini. Una data ed una location scelte per avere una soluzione di continuità con la stagione delle grandi anteprime – afferma Cristiano Cini, Presidente di AIS Toscana – che proprio alla Leopolda di Firenze si tengono ogni anno tra gennaio e febbraio. Grazie alla collaborazione con la Regione Toscana e con la Camera di Commercio di Firenze quest’anno si arricchirà di un ulteriore momento celebrativo, che andrà a consolidare ancora di più la realtà Eccellenza di Toscana non soltanto come singolo evento ma come vero e proprio brand, del quale fanno parte anche l’omonima rivista e la Guida “Eccellenza di Toscana”, che sarà presentata il sabato pomeriggio alla Leopolda”.

In programma sabato 2 marzo alle 15 la presentazione dell’edizione 2024 della Guida Eccellenza di Toscana e del protocollo d’intesa tra Vetrina Toscana – Promozione Turistica Toscana.  Saranno presenti Il Presidente Nazionale Associazione Italiana Sommelier Sandro Camilli, il Presidente di AIS Toscana Cristiano Cini, il Responsabile per la Toscana della guida nazionale “Vitae” e della guida “Eccellenza di Toscana” Roberto Bellini, l’Editore Matteo Parigi Bini (Gruppo Editoriale), Francesco Tapinassi Direttore Vetrina Toscana – Toscana Promozione Turistica e Francesco Palumbo Direttore Fondazione Sistema Toscana.

In entrambe le giornate si terrà l’AIS Wine Contest aperto a tutti i visitatori, ‘nel corso del quale si terranno le esclusive Masterclass, guidate dai campioni italiani Valentino Tesi e Simone Loguercio e dedicate al TrentoDoc (sabato 2 e domenica 3 marzo ore 12) ma soprattutto le esclusive degustazioni dedicate a “Carus Wine – il Chianti Classico che viene dal mare” (sabato 2 ore 17) e a “Nesus – Vino Marino Azienda Agricola Arrighi Isola d’Elba” (domenica 3 ore 11). Previste anche due Chocolate School in collaborazione con Catinari (sabato 2 e domenica 3 ore 15).Tutti gli appuntamenti, dall’AIS Wine, Beer e Oil School, alla new entry ANAG School, gli AIS Tour Eccellente e le Masterclass, sono su prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti.
Le aziende premiate il 1° di marzo presso la Camera di Commercio per l’evento “Vitae, 10 anni di Eccellenze toscane sono (in ordine alfabetico):  Avignonesi, Banfi, Barone Ricasoli, Biondi Santi, Boscarelli, Brancaia, Ca’ Marcanda, Capannelle, Capezzana, Casadei, Castellare di Castellina, Castello dei Rampolla, Castello del Terriccio, Castello di Ama, Castello di Fonterutoli, Castello Monsanto, Castello di Volpaia, Donatella Cinelli Colombini, Duemani, Fattoria Le upille, Fèlsina, Fontodi, Grattamacco, I Balzini, Il Carnasciale, Isole e Olena, Le Macchiole, Marchesi Antinori, Marchesi Frescobaldi, Mastrojanni, Monteraponi, Monteverro, Montevertine, Ornellaia, Piaggia, Podere La Civettaja, Podere Poggio Scalette, Poggio di Sotto, Poliziano, Salvioni-La Cerbaiola, Sanlorenzo, Sassotondo, Sesti, Stefano Amerighi, Tenuta di Trinoro, Tenuta Guado al Tasso, Tenuta Le Potazzine, Tenuta San Guido, Tenuta Sette Ponti, Tenute Folonari, Tiezzi.