Home Vetrina Rossi, carriera a rischio per la "La Nazione". "La Fiorentina sapeva…" Si...

Rossi, carriera a rischio per la "La Nazione". "La Fiorentina sapeva…" Si legge nell'articolo

248
0

pepito-rossiIn un lungo articolo de La Nazione a firma di Ilaria Ulivelli, si ipotizza che Giuseppe Rossi rischia di non tornare a giocare.   Un’ipotesi che nel viale Fanti non vogliono neanche sentir dire. Nell’articolo si legge, senza far nomi di professionisti ma  un generico CTO (l’ospedale fiorentino dove Rossi ha fatto analisi particolari) che anche se ci sarà il recupero  il calvario di Pepito potrebbe addirittura protrarsi per tutto il campionato in corso.  Non più 4 o 5 mesi  mesi Il popolo viola continua a sperare nel suo ritorno al 100% ma secondo l’articolo della Ulivelli, il responso del Cto alla  Fiorentina aveva suggerito la necessità di un intervento più radicale rispetto a quello effettuato in Colorado che ha sì ricucito le due parti del menisco lesionato, ma che lascia il ginocchio a rischio rottura.

L’intervento suggerito dai professionisti del Cto – riferisce La Nazione avrebbe costretto Rossi ad uno stop di oltre un anno, ma la prognosi, comunicata dalla Fiorentina ( 4 o 5  mesi ) fa riferimento al recupero di un ginocchio sano. Non certo quello di Pepito  – si legge- che, quindi, potrebbe comunque vedere i tempi di recupero prolungarsi senza avere la certezza di un ginocchio stabile. Di fatto, se al suo ritorno il ginocchio dovesse cedere nuovamente, un’ulteriore intervente metterebbe fine alla carriera di Rossi. Un’ipotesi drammatica che nessuno si augura per il futuro dell’attaccante della Fiorentina e della Nazionale. Ma l’ombra dell’ennesimo errore medico rimane.

Rispettata la volontà di Rossi :  Quattro o cinquie mesi, questa la comunicazione ufficiale per riprendersi ancora una volta dalla operazione effettuata dall’equipe del dottor Singleton, assistente di  Richard Steadman da cui tanti atleti si sono recati per problemi vari, ma da cui in tanti non sono ritornati soddisfatti. Il primo a contestare le tesi e l’operatività dell’equipe di Steadman  è stato Danilo Gallinari, l’ala grande dei Denver Nuggets in NBA, che ha subito una seconda rottura del legamento crociato del ginocchio dopo essere stato operato proprio dal dottor Steadman.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here