Home Magazine La Bottega del Riso, nuovo appuntamento con la comicità toscana all’Auditorium al...

La Bottega del Riso, nuovo appuntamento con la comicità toscana all’Auditorium al Duomo

202
0

Terzo appuntamento con lo humor toscano. Prosegue con successo “La Bottega del Riso”, la rassegna ideata da Toscana Cultura in sinergia con la Fondazione Romualdo Del Bianco e in collaborazione con il Centro Congressi al Duomo.
La manifestazione vede esibirsi alcuni dei più conosciuti cabarettisti toscani all’Auditorium al Duomo di Firenze (via de’ Cerretani 54/r), spazio da sempre dedicato alla cultura e all’incontro: nato come oratorio, poi diventato cinema e infine trasformato in spazio polivalente in grado di ospitare convegni, concerti, proiezioni e spettacoli.
Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 27 novembre alle ore 21.30: protagonisti della serata, presentata da Fabrizio Borghini e con riprese televisive di Toscana TV, saranno Gaetano Gennai, noto attore di cinema, teatro e televisione che cura anche la direzione artistica della rassegna, Sergio Forconi, uno degli attori toscani più amati dal pubblico che proprio in questi giorni festeggia i 50 anni nel mondo dello spettacolo che lo ha visto protagonista in teatro, cinema e televisione, Giovanni Lepri, attore comico e caratterista fiorentino, interprete di personaggi tipici toscani, Enrico Rosteni, esilarante interprete della comicità livornese pungente, genuina, diretta, e Maurizio Borgogni in arte Ceccarino erede della mordace vena satirica di Pietro Aretino.
“La Bottega del Riso” parte con l’intento di mantenere viva la tradizione umoristica toscana che ha origini antiche e si è trasmessa nel tempo grazie a autori come Boccaccio, Pietro Aretino, il Lasca, Giusti fino a Benigni.
I biglietti (costo 5 euro) sono disponibili in prevendita nella sede di Toscana Cultura (via Valdichiana 42, Firenze; 055.9336468, toscanacultura@gmail.com) tutti i giorni dalle 9 alle 12 escluso il sabato e la domenica.

Per informazioni: Lucia Raveggi 333.9704402 (lucia.raveggi@toscanacultura.it)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here