Home Vetrina Bambino salvato dalla capitaneria di porto: dall'Elba a Piombino dove ad attenderlo...

Bambino salvato dalla capitaneria di porto: dall'Elba a Piombino dove ad attenderlo il Pegaso per portarlo a Meyer

243
0

Un bambino di 2 anni è stato salvato ieri grazie al trasferimento a terra dall’isola d’Elba effettuato da una motovedetta della Capitaneria di Portoferraio. L’emergenza è scattata nella tarda serata di ieri quando, a seguito di complicazioni, il piccolo paziente (in pericolo di vita) doveva essere immediatamente trasportato al Meyer di Firenze per essere sottoposto a cure specialistiche. Considerata l’urgenza, e data la mancanza di collegamenti di linea la quell’ora e l’impossibilità per problematiche tecniche di un trasporto via elicottero, su richiesta della prefettura di Livorno e in accordo con il 118, è stato attivato il Protocollo Operativo per il soccorso sanitario in mare. Partita da Portoferraio in circa 50 minuti la motovedetta ha raggiunto il porto di Piombino. Arrivati in banchina, il piccolo è stato accompagnato in ambulanza all’ospedale dove ad aspettarlo un elicottero lo ha poi trasferito al Meyer. Grazie alla piena collaborazione tra istituzioni il piccolo, giunto nella notte a Firenze, è stato sottoposto alle cure specialistiche del caso ed attualmente non è più in pericolo di vita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here