Home Senza categoria La Rari Nantes piange Matteo Zatti ex allenatore delle giovanili biancorosse di...

La Rari Nantes piange Matteo Zatti ex allenatore delle giovanili biancorosse di nuoto

Redazione
489
0

“Abbiamo aspettato che la famiglia apprendesse la triste notizia prima di condividere pubblicamente tutto il nostro dolore” Con queste parole il presidente Andrea Pieri si unisce al lutto che ha colpito la famiglia Zatti per la morte improvvisa del figlio trentaquattrenne.

Unanime il coro di messaggi di condoglianze da parte di tutto lo staff tecnico, amministrativo e dirigenziale della società di lungarno Ferrucci: “Matteo era un ragazzo straordinario ed un professionista esemplare. Disponibile con tutti e sempre pronto a regalare un sorriso a chiunque gli stesse accanto. La Rari perde oggi un amico che lascia un vuoto immenso sia dal punto di vista umano che professionale. Siamo tutti profondamente addolorati e nello stesso tempo sconvolti per la perdita di Matteo che rimarrà sempre vivo nei nostri pensieri”. 

Ieri a mezzogiorno Matteo, che si trovava nella piscina di comunale di Pontassieve, si è accostato a bordo vasca e ha detto: “mi sento male”. Il tempo di tirarlo fuori dall’acqua e il giovane ha perso conoscenza. Matteo Zatti, 34 anni e allenatore di nuoto della Rari Nantes Florentia, è deceduto in seguito a un probabile infarto contro il quale nulla hanno potuto le lunghe manovre di rianimazione sia dei sanitari e dei medici del 118 intervenuti sul posto che d ei medici di Careggi dove il fiorentino è stato portato con l’elisoccorso. La famiglia ha dato l’assenso all’espianto degli organi effettuato con procedura a cuore fermo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui