Home Vetrina Sousa: “Col Genoa gara intensa ma vogliamo dare continuità ai nostri risultati”

Sousa: “Col Genoa gara intensa ma vogliamo dare continuità ai nostri risultati”

113
0

“Contro il Genoa ci aspetta una sfida molto intensa ma anche equilibrata nonostante loro siano fisicamente superiori a noi. Ma noi vogliamo dare continuità ai nostri risultati”. Lo ha detto Paulo Sousa in attesa di affrontare il recupero della gara sospesa a settembre a Marassi, sullo 0-0, per impraticabilità del campo. La partita riprenderà dal 27′ e 30″ del primo tempo. “Non ho mai vissuto una simile esperienza, neppure da calciatore – ha raccontato il tecnico della Fiorentina – Comunque ci siamo preparati come sempre, puntando al recupero di tutti i giocatori”. Restano sotto esame Borja Valero e Babacar, assenti nell’ultimo match.

Genoa e Fiorentina scenderanno in campo questa sera  per recuperare dal 30′ la partita sospesa a inizio campionato. Uno scenario nuovo per Paulo Sousache però non si scompone: “L’abbiamo preparata come sempre. Il Genoa sta meglio di noi in questo momento, giocano un calcio fisico e offensivo”. Per i viola un esame: “Dobbiamo migliorarci ogni volta. Potrei giocare con le due punte, ma dipende da Babacar. Kalinic? E’ fortissimo”.

Per il tecnico portoghese, dopo la vittoria sofferta contro il Sassuolo, è tempo di schierare la formazione migliore considerando gli acciacchi: “Non ho ancora parlato col dottore – ha rivelato alla vigilia della sfida di Marassi -. Borja Valero sta recuperando, vediamo se oggi avremo risposte positive. Potrei giocare con le due punte, ma dipende dalle condizioni di Babacar”.

Davanti in ogni caso ci sarà Kalinic che la proprietà della Fiorentina ha voluto blindare: “E’ un grandissimo giocatore non solo per quello che fa in campo – lo ha elogiato Sousa -, ma anche a livello umano. Chiesa? Per me è un esterno, ma ogni allenatore deve insegnare la complessità del gioco. Ha grandi margini di miglioramento e starà a noi aiutarlo”. Infine una battuta su Antognoni in società: “Scelta importante, sono molto felice di vederlo sempre più vicino a noi”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here