Home MAGAZINE Nel chiostro di San Marco la nuova mostra di Marco Burchi, l’artista...

Nel chiostro di San Marco la nuova mostra di Marco Burchi, l’artista che dipinge con la terra di Firenze

229
0

Domani 24 marzo alle 10.30 presso il chiostro “Pico della Mirandola” all’interno del complesso della Basilica di San Marco si inaugura la nuova mostra di Marco Burchi dal titolo Perturbazioni in agrodolce. Sentimenti e situazioni d’amore attraverso la terra di Marco Burchi in collaborazione con il Quartiere 1 e l’Associazione Culturale Contemporary di Firenze

Marco Burchi al lavoro

Attraverso le sue opere Marco Burchi, l’artista che dipinge con la terra di Firenze, vuole descrivere l’amore in tutte le sue forme attraverso un percorso espositivo, composto da quadri e oggetti, che racconti le fasi amorose, sia belle che dolorose, che fanno parte della vita di ogni essere vivente.

L’esposizione, che rimarrà aperta fino al 31 marzo, proseguirà poi in via de’ Ginori 47r presso la bottega dell’artista dove saranno presenti altre sue opere in modo che il visitatore possa apprendere direttamente la tecnica grazie alla quale Marco Burchi realizza le proprie opere usando semplicemente la terra.

“Che cos’è la vita se non la misura della distanza che percorriamo – spiega l‘artista – non è altro che il tempo dell’amore e la durata delle cose, scandita dal trascorrere delle stagioni. Creo le mie opere con la terra – conclude Marco Burchi – la materia più povera che esista ma contemporaneamente la più ricca di memoria. Essa conserva in sé ciò che c’è di più prezioso: immagini, fotogrammi, milioni di storie e attimi di vita tramandati nel tempo”.

Marco Burchi, L’altra metà di me

Così nei disegni realizzati con la terra ritroviamo il passato e il presente, un insieme di attimi di vita vissuta. Amare, creare, narrare, rendono le persone protagoniste del proprio destino che è anche vivere ricordando ciò che erano, per essere migliori domani.

Durante l’inaugurazione si esibirà la band Acquaraggia – Giuseppe Oliverio chitarra acustica e voce, Alessandro Abba chitarra elettrica e Veronica Wang Guzheng –  che si esibirà in Contaminazioni Musicali “Oltre la Via della Seta”.

 

Perturbazioni in agrodolce.

Sentimenti e situazioni d’amore

attraverso la terra di Marco Burchi

Chiostro “Pico della Mirandola” del Convento di San Marco

Piazza San Marco, 3 – Firenze
Domenica 24 marzo – domenica 31 marzo 2019
orario: 10.30 / 13.00 – 14.30 / 19.00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here