Home Ultim'ora Ucraina, Mosca: “Zelensky cerca di provocare guerra tra Nato e Russia”

Ucraina, Mosca: “Zelensky cerca di provocare guerra tra Nato e Russia”

Adnkronos
99
0

(Adnkronos) –
“Zelensky cerca di provocare una guerra tra la Nato e la Russia”. Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, nel corso di un punto stampa critica il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, che nelle ultime ore è tornato con forza a chiedere l’introduzione di una no fly zone sull’Ucraina e ha criticato la posizione della Nato in materia. “Poco fa ha persino ripreso la Nato, ha rilasciato dichiarazioni molto forti nei confronti dei suoi tutor”, ha proseguito Lavrov, riferendosi sempre al leader ucraino.  

Secondo il capo della diplomazia di Mosca, Zelensky “spera di risolvere il conflitto con la partecipazione della Nato e non attraverso i colloqui” ma questo significa che non si rende conto che la Nato “non vuole intervenire” in Ucraina. 

Dopo due round di negoziati tra Mosca e Kiev, c’è attesa per il terzo incontro “Non è ancora stata fissata una nuova data”, ha detto Lavrov. “La nostra delegazione aspetta una qualche informazione da parte ucraina. La situazione è un po’ strana: tutti vogliono arrivare a un’intesa eppure sembra che gli ucraini inventino sempre dei motivi per tirare per le lunghe i termini dell’incontro che sono già stati concordati”, ha aggiunto. “Non abbiamo ancora ricevuto nessuna notizia su una nuova data – ha detto ancora – noi già dalla sera di ieri eravamo pronti per questa nuova tornata di colloqui”. 

L’evcuazione di civili dalle città ucraine non procede. E’ “il regime ucraino” che sta impedendo l’evacuazione dei civili da Mariupol, nel sud del Paese, ha detto Lavrov. “Ci sono notizie secondo cui le autorità ucraine a Mariupol non permettono l’evacuzione dei civili” attraverso i corridoi umanitari.