Home Vetrina Ancora fermo Mati Fernadez. Montella con gli uomini contati per il centrocampo

Ancora fermo Mati Fernadez. Montella con gli uomini contati per il centrocampo

admin
325
0

AC Fiorentina v Novara Calcio - Pre-Season FriendlyUn rientro mancato che complica la situazione del già falcidiato centrocampo viola. Mati Fernandez non potrà giocare contro la Juventus e, probabilmente, starà fuori per altre due settimane, se non di più. Quello che sembrava un infortunio di poco conto (tanto è vero che il cileno era dato quasi per guarito già alla vigilia della partita di domenica scorsa contro il Parma) si è rivelato un guaio piuttosto serio. Tanto è vero che nel report medico di oggi il dottor Manetti ha parlato degli accertamenti medici eseguiti che hanno confermato i segni di sofferenza del muscolo retto-femorale. Mati, nelle prossime 2 settimane, svolgerà con lo staff sanitario viola un lavoro per correggere delle alterazioni posturali che stanno a monte del problema che ormai lo rende indisponibile da circa un mese.
Dunque per Montella le scelte, almeno per ciò che riguarda il settore nevralgico, sono davvero obbligate: Pizarro, Borja Valero e Romulo costituiranno il trio centrale.
Senza alternative nei propri ruoli. Il tecnico spera, poi, nelle capacità di recupero dal fuso orario di Cuadrado che mercoledì ha giocato un’amichevole in Guatemala con la nazionale colombiana. Un tour de force che certamente non lo restituirà alla Fiorentina al top della forma per la partitissima di sabato alle 18.
Intanto lo spagnolo Borja Valero ha parlato proprio dell’attesissima sfida contro la Juve: “Sappiamo bene quanto ci tiene la gente di Firenze a questa partita – ha detto a Sky Sport – e faremo di tutto per vincerla. La Juventus è prima in classifica e questo basta a testimoniare la sua forza, per vincere sabato dovremo essere più bravi della capolista.
Chi temo di più? Senz’altro Pirlo che è uno dei cinque giocatori più forti del mondo, uno che riesce sempre a fare la differenza. La Juventus ha tanti ottimi giocatori ma Pirlo resta sicuramente il più forte”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui