Home Starbene / Gusto Cinque colazioni ottime per affrontare le temperature rigide

Cinque colazioni ottime per affrontare le temperature rigide

308
0

porridgeLa colazione inglese per eccellenza a base di fiocchi d’avena cotti nel latte, a cui si possono aggiungere vaniglia, cannella, miele o cacao. Il porridge è una colazione completa, contenente latte, cereali (avena) e frutta fresca, perfetta per darvi la giusta carica a colazione, quando fuori le temperature sono sotto lo zero.
La ricetta del porridge è di una semplicità senza eguali…vi serviranno:

– 50 g di fiocchi d’avena
– 300 ml di latte (o, in alternativa, metà latte e metà acqua)
– Zucchero q.b
-Fettine di banana, mandorle o noci tritate
– Miele

Fate riscaldare il latte e l’avena a fuoco dolce fino a che l’avena non sarà ben cotta. Versate in una tazza e guarnite con fettine di banana, mirtilli freschi, noci o mandorle, e utilizzate miele per zuccherare.

2 banane2 uova50 g di Maizena

pancakesLevate la buccia dalle banane.Schiacciate le banane in una ciotola aiutandovi con una forchetta. Unite le uova al composto di banane. Amalgamate bene le uova e le banane mescolando con una forchetta. Aggiungete la Maizena poco a poco. Mescolate il composto, sempre con la forchetta. Fate scaldare una padella per crêpes oleata. Aggiungete un mestolo di pasta e fate cuocere 1 minuto/30 secondi. Continuate la cottura per 1 minuto/30 secondi. Aggiungete eventualmente del miele, dello sciroppo d’acero o di agave.

AAlZYAFIl “monkey bread” è un dolce tipico americano. Si tratta di una brioche alla cannella e cioccolato, formata da tante palline di pasta lievitata che caramellizzano durante la cottura. E’ una brioche divina per la colazione o la merenda. Ecco la ricetta passo passo per preparare il Monkey Bread facilmente in casa.

Ingredienti per la pasta:
– 500 gr di farina 0
– 5 gr di sale
– 1 cucchiaino di zucchero
– 7 gr di lievito di birra disidratato
– 50 gr di burro fuso
– 22 cl di latte
– 1 uovo
Ingredienti per farcire il dolce:
– 125 gr di burro fuso
– 100 gr di zucchero di canna
– 100 gr di cacao amaro in polvere
– 2 cucchiaini di cannella in polvere

1 teglia rettangolare per plumcake da 29 x 12 cm

Versare la farina il sale e lo zucchero in un’insalatiera. Fare il buco al centro, versarvi il lievito di birra, il burro fuso, l’uovo e la metà del latte. Impastare il tutto aggiungendo poco a poco il latte restante. Quando la pasta diventa omogenea e si stacca dalle pareti dell’insalatiera, darle la forma di una palla, rimetterla nell’insalatiera, coprire con un canovaccio pulito e asciar lievitare la pasta per 1 o 2 ore a temperatura ambiente, finché avrà raddoppiato di volume.
Quando la pasta sarà ben lievitata, trasferirla sul piano di lavoro leggermente infarinato e tagliarla in pezzi regolari, della grandezza di una grossa noce. Versare lo zucchero di canna, il cacao amaro e la cannella in polvere in un piatto fondo e mescolare il tutto. Prendere un pezzo di pasta, dargli legegrmente la forma di una pallina, meterla nel burro in modo da imburrarla da tutti i lati. Poi mettere la pallina di pasta imburrata nel composto di zucchero, cacao e cannella, rotolarla in modo che il composto aderisca bene alla pallina di pasta. Mettere la pallina di pasta nella teglia per plumcake.
Procedere nella stessa maniera con tutte le paltre palline di pasta, passandole prima nel burro fuso, poi nel composto di zucchero, cacao e cannella e mettendole nella teglia. Una volta terminato il primo strato di palline di pasta nella teglia, formare un secondo strato con le restanti palline di pasta. Coprire la teglia con un canovaccio pulito e far lievitare il dolce per 30 minuti. Scaldare il forno a 180°C. Infornare il dolce e farlo cuocere per circa 40 minuti, finché la sua superficie sarà un po’ caramellata. Una volta cotta, far intiepidire la brioche nella teglia, fuori dal forno, per una decina di minuti, poi sformarla su una griglia da pasticcere e farla raffreddare prima di mangiarla.

risoIl riso al latte, questo cremoso dolce al cucchiaio, vi consentirà di cominciare la giornata su una nota dolce e super nutriente!

Ingredienti per 5 persone:
– 130 g di riso carnaroli o vilone nano
– 1 L di latte intero
– 100 g di zucchero
– 1 bustina di vanillina

 

Versate tutti gli ingredienti in una casseruola. Lasciate cuocere mescolando di tanto in tanto per evitare che il riso attacchi al fondo. Quando inizia a bollire, mescolate senza sosta. Versate in una ciotola, lasciate raffreddare e mettete in frigo. Mangiate a colazione il giorno dopo.

 

fruttaEssenziale nello smoothiebowl, la frutta apporta colore e il lato “sano” a questo frullato speciale. La frutta è presente frullata e a pezzettini. Fragole, lamponi, ananas e kiwi sono i benvenuti. Frullateli assieme a delle verdure come gli spinaci freschi: dovete equilibrare il gusto dolce, acido e vegetale.

3. Lo yogurt

L’ideale è uno yogurt di capra . E se volete che il vostro smoothie sia più liquido, aggiungete del latte di cocco o del latte vegetale ( di riso, di mandorla, di nocciola, di soia…).
4. Il tocco decorativo

Aggiungete dei semini di chia, delle mandorle, delle bacche di goji, dei pistacchi, e tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce. Vi raccomandiamo di non zuccherare troppo il vostro smoothie. Utilizzate dolcificanti naturali come il miele o lo sciroppo d’agave.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here