Home STARBENE / GUSTO La Cortona Doc sulla Croisette al Festival del Cinema di Cannes

La Cortona Doc sulla Croisette al Festival del Cinema di Cannes

32
0

I vini della Cortona Doc sono stati i protagonisti ieri di una serata a Cannes, al Grand Hotel Majestic in occasione della 70esima edizione del Festival del Cinema. “I Quattrocento gusti”, questo il titolo della iniziativa organizzata dall’”enogastronomo” toscano Federico Minghi durante la quale gli “attori principali” sono stati alcuni prodotti di eccellenza della Toscana. Tra questi il vino scelto è stato proprio quello di Cortona. Il Syrah in particolare, abbinato a eccellenze gastronomiche, mentre il Vin Santo è stato proposto con il Panforte senese. Spettatori di questo “film” di sapori gli attori presenti in questi giorni a Cannes, produttori, personaggi del mondo dello spettacolo e del cinema. Il Consorzio Vini Cortona è stato selezionato per rappresentare il vino toscano omaggiando con delle Magnum speciali alcuni protagonisti del Festival.

“Un’occasione importante che da un lato ancora una volta ci fa capire come il vino a Cortona stia crescendo nell’immagine – spiega Marco Giannoni, presidente del Consorzio Vini Cortona – dall’altro come esportare un modello territoriale come quello della nostra città sia il valore aggiunto, accanto naturalmente a dei vini di grande prestigio che sono quelli della nostra Doc”. Cortona è stata protagonista non solo con i vini, ma anche con materiale promozionale in rappresentanza di tutto il territorio di origine, a dimostrazione di come l’impegno dei produttori sia quello di promuovere la città e le sue caratteristiche storico e artistiche. “Puntiamo a fare sistema con l’Amministrazione e con le realtà della città – continua Giannoni – perché solo esportando il modello Cortona possiamo far apprezzare al meglio anche i nostri vini”.

Promotore della serata insieme a Federico Minghi, il Terra di Siena Film Festival che nell’occasione ha portato il colore, il genio, la creatività, il gusto e la moda italiane nel cuore del mondo cinematografico, per raccontare cosano sia l’Italia e cosa la Toscana oggi. Un ‘green carpet’ rappresentato dalle vigne quindi, con l’apprezzamento dei tanti presenti che si sono meravigliati della serata e della degustazione particolare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here