Home Focus Andrea Bocelli in concerto insieme alla Banda della Guardia di Finanza per...

Andrea Bocelli in concerto insieme alla Banda della Guardia di Finanza per beneficenza. Che spettacolo!

535
0

di Elisabetta Failla

I protagonisti del concerto benefico
I protagonisti del concerto benefico

Ḕ stato un bel pomeriggio di musica e solidarietà quello di ieri al teatro del Maggio Musicale Fiorentino gremito di fiorentini, e non solo, accorsi per assistere al concerto Banda Musicale della Guardia di Finanza con la partecipazione di Andrea Bocelli.

A presentare la serata Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni che hanno intrattenuto i presenti anche con sketch comici come solo loro, amici e professionisti del mondo dello spettacolo, hanno saputo fare.

Le finalità del concerto erano benefiche. Infatti l’intero ricavato, come hanno sottolineato Conti e Pieraccioni intervenuti anche loro a titolo gratuito, è stato devoluto ai progetti sostenuti dall’ Andrea Bocelli Foundation, impegnata per rendere fruibile l’accesso all’educazione e nella promozione di progetti d’aiuto alle fasce più deboli della popolazione del mondo, e all’associazione Cure2Children che dedica la propria attività alla ricerca e alla cura dei bambini affetti da tumori e gravi malattie del sangue la seconda.

In particolare il ricavato del concerto sarà devoluto dall’Andrea Bocelli Foundation alla realizzazione di una scuola media in uno dei paesi terremotati delle Marche mentre Cure2Children lo destinerà al progetto “Global Neuroblastoma Network” portato avanti insieme alla Fondazione Umberto Veronesi, una collaborazione che dura ormai da dieci anni, per curare un tumore che è la prima causa di morte nell’infanzia.

“Con serate come queste la Guardia di Finanza vuole essere sempre più una polizia economica – finanziaria a forte vocazione sociale a tutela del contribuente onesto e dell’impresa sana – ha detto il Generale di Corpo d’Armata Giorgio Toschi – questa manifestazione si inquadra in una d elle missioni del corpo, ovvero stare vicini a chi ha bisogno d’aiuto”.

Ma veniamo al concerto. La Banda, in realtà una vera e propria orchestra composta da 102 musicisti e diretta dal 2002 dal Ten. Col. Leonardo Laserra Ingrosso, si è esibita in brani dal Macbeth di Verdi, in un concerto per banda e due clarinetti di Mangani, in On earth as it is in heaven, di Ennio Morricone tratto dalla colonna sonora del Film Mission. Bella anche l’inedita versione un po’ swing di Libertango di Astor Piazzolla.

Attesissima ovviamente l’esibizione di Andrea Bocelli che ha cantato Core ‘ngrato, Granada pe finire con Con te partirò e l’atteso e appplauditissimo bis Nessun Dorma, brano tratto dalla Turandot di Giacomo Puccini, con standing ovation del pubblico.

l'esibizione del "violinista" Dario Nardella
l’esibizione del “violinista” Dario Nardella

Infine un inatteso fuori programma di un “bravissimo violinista fiorentino che però nella vita ha un’altra professione”, come lo ha definito Carlo Conti. Il sindaco Dario Nardella si è esibito come solista insieme alla Banda della Guardia di Finanza nella Czarda di Vittorio Monti rivelando così le sue insospettabili doti di violinista ricevendo non solo gli applausi del pubblico ma anche i complimenti del sovrintendente del Teatro del Maggio Cristiano Chiarot.

Lo spettacolo è stato realizzato anche grazie alla partecipazione del Comune di Firenze, della Camera di Commercio, di Confindustria e della Fondazione Cassa di Risparmio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here